DINO MILITANO

Iniziai a studiare Kung fu,Tai chi chuan e meditazione da giovane.
All’età di 16 anni mi avvicinai alla danza classica e contemporanea e anche al pilates.
Il mio interesse per lo spettacolo e l’arte e il bisogno di esprimere le emozioni attraverso le mie abilità mi portò a far parte della “Compagnia dei Fuocolieri” di Palermo con la quale mi esibivo in spettacoli di strada.
Un giorno vidi uno spettacolo di circo alla televisione, un numero di verticali che mi lasciò profondamente colpito per la sua eleganza, e sentii una grande connessione con questa disciplina.
Nella mia immaginazione il circo era riservato solo alle persone nate nelle famiglie circensi, un mondo di sogno popolato da persone dalle abilità straordinarie con un allenamento alle spalle a me sconosciuto.
Quando venni a conoscenza dell’esistenza di scuole di formazione in circo contemporaneo, compiuti 18 anni, decisi di partire per approfondire i miei studi alla scuola di “Cirko Vertigo” in Piemonte, dedicandomi al verticalismo e unirlo alla danza ed alla flessibilità acquisita durante gli allenamenti di Yoga marziale con il mio Maestro, Fulvio Firmaturi.
Fino ad oggi continuo a lavorare mescolando tutto quello che ho imparato per poter trasmettere qualcosa che vada aldilà del movimento, perché sento che c’è un profondo interscambio tra lo spettatore e l’artista e di conseguenza una grande responsabilità.
Desidero poter elevare sempre di più la mia coscienza e consapevolezza attraverso lo studio delle arti marziali e delle tecniche di respirazione così da poter arricchire le discipline artistiche e aumentare le capacità di equilibrare le emozioni personali anche all’interno di un gruppo di lavoro.

 

<— I NOSTRI MAESTRI

Articoli recenti

Commenti recenti